L’importanza del restyling del sito internet

Da quanto tempo non aggiornate il vostro sito?

La maggior parte delle aziende gestisce ancora siti di prima generazione, gran parte dei quali è resa obsoleta dagli standard attuali di efficienza e fruibilità, nonché dalle linee guida sull’accessibilità definite in un recente decreto dal Ministro per l’Innovazione e le Tecnologie. D’altro canto, le aziende che vedono in Internet uno strumento strategico di marketing aggiornano i propri siti web su base regolare. Si pensi all’impressione negativa che un sito non aggiornato può suscitare nei visitatori, un danno di immagine che si ripercuote sull’intera azienda.

Consigli per il restyling dei siti web

I siti web aziendali rientrano nelle più svariate categorie. Ai fini dell’aggiornamento, tuttavia, le differenze dipendono sostanzialmente dalla frequenza con cui vengono modificati. Le società di consulenza possono permettersi di aggiornare il sito trimestralmente o persino una volta l’anno. I siti di e-commerce o di società di ricerca possono richiedere aggiornamenti anche ogni ora.

Convertire il sito web in uno strumento di marketing
Se non avete ancora iniziato ad acquisire le informazioni essenziali, quali i siti o i motori di ricerca di provenienza dei visitatori o le pagine più visitate, è il momento giusto per cominciare.
La prima domanda da porsi è infatti: cosa cercano i visitatori che arrivano sul sito? Una volta ottenuta la risposta, è possibile sviluppare i contenuti, l’albero di navigazione e l’architettura informativa più adatti per il vostro target di riferimento.

Acquisire indirizzi di posta elettronica
E’ importante che il sito incoraggi i visitatori a registrarsi o a fornire il proprio indirizzo di posta elettronica, per esempio per ricevere una newsletter informativa via mail. Prima di inviare qualsivoglia comunicazione, assicuratevi di avere ricevuto un’autorizzazione esplicita e non vanificate l’intera operazione inviando messaggi con troppa frequenza e, soprattutto, privi di contenuti di interesse per i vostri clienti.

Aggiornare regolarmente i contenuti del sito
Perché un utente dovrebbe tornare a visitare un sito web che viene modificato di rado? Unsito sempre aggiornato è un chiaro segnale per i visitatori che la vostra è un’azienda seria e dinamica, in continua evoluzione.

Adottare un sistema di gestione dei contenuti
I siti composti da pagine HTML statiche, modificabili solo intervenendo sul codice, hanno fatto il loro tempo. E’ meglio implementare un sistema di gestione dei contenuti (CMS, Content Management System) o un database, che consenta di aggiornare il contenuto del sito web senza dover ricorrere sempre allo sviluppatore. Tali sistemi si basano infatti su pagine web generate automaticamente, con contenuti raccolti e organizzati in un database centralizzato, senza alcun bisogno di scrivere o modificare codice HTML. I vantaggi di un aggiornamento costante ammortizzano rapidamente il costo di un tale sistema.

Assicurare la visibilità sui motori di ricerca
La funzione di ricerca è, dopo la posta elettronica, l’attività online più diffusa. Il motore di ricerca ricopre quindi il ruolo di principale “driver di traffico” per il vostro sito. Non solo, il motore di ricerca è in grado di indirizzare traffico qualificato, segmentandolo in base ai bisogni informativi degli utenti. I formati pubblicitari adottati dai motori di ricerca consentono infine di instaurare una comunicazione coerente con gli interessi evidenziati dall’utente. Ogni pagina del sito va pertanto pensata e costruita sin dall’inizio in funzione dei motori di ricerca. Progettare un sito (e aggiornarlo) per un’indicizzazione ottimale non è semplice e può sembrare oneroso, ma vi garantirà accessi costanti da parte di utenti realmente interessati al vostro business e si rivelerà decisamente più vantaggioso di un sito che deve essere riprogettato perché costruito senza tenere conto dei motori di ricerca.

Uniformare il sito all’organizzazione aziendale
Le aziende non sono soggetti statici e immutabili, bensì si evolvono nel corso degli anni. Verificate se il vostro sito è ancora pertinente al posizionamento sul mercato e al tono comunicativo attuale dell’azienda. Assicuratevi che i messaggi lanciati dal sito siano sempre in sintonia con il marketing effettuato con i mezzi tradizionali.

Inserire referenze o casi di successo
Non c’è modo migliore per acquistare credibilità agli occhi dei potenziali clienti. Chiedete ai vostri clienti più fedeli un contributo di poche righe o il permesso di citarli come un caso di successo per i vostri prodotti e/o servizi.

Offrire supporto ai clienti attraverso il sito
Utilizzate il sito per fornire assistenza tramite FAQ (Frequently Asked Questions) e sezioni dedicate al supporto di prodotti e servizi, inserendo video o animazioni utili a chiarire dubbi e perplessità, pubblicando manuali in PDF, e magari anche piccoli corsi di e-learning. Tutto questo vi permetterà di ridurre i costi associati al supporto clienti, assicurando nel contempo un servizio di assistenza 24 ore su 24 e multilingua.

Minimizzare i tempi di caricamento
Una grafica troppo “pesante” e animazioni in Flash di eccessiva lunghezza, pur colpendo l’occhio a una prima visita, rappresentano alla lunga un ostacolo al facile reperimento delle informazioni contenute nel sito. La priorità è mettere i visitatori in condizione di trovare ciò che cercano senza fatica.

Il consiglio principale, che riassume in sé tutti i precedenti, è: non adagiarsi, non dimenticarsi del sito web ogni volta che si deve modificare la rotta o imprimere uno sviluppo significativo all’azienda. Contenuti di marketing e messaggi devono essere perfettamente integrati: coerenti, uniformi, multimediali e multicanale.

One thought on “L’importanza del restyling del sito internet

  1. Internet, o meglio il sito web e uno dei canali strategici di proprietà aziendali.

    Ma vi sono tutti gli altri canali esterni alla proprietà aziendale, sia gratuiti che a pagamento, che devono essere integrati nella comunicazione multicanale.
    Sia nell’ottica di servizio, che per tutta quelle azioni di marketing utili a promuovere il brand e i prodotti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *